University Presses de Provence (Italiano)

1en 1858, la nuova insenatura della California nell’Unione aveva ottantanove giornali e periodici, che lascia intravedere la sua attrattiva E quello di San Francisco per molti giornalisti e stampanti (Wagner, 73). Giornali da San Francisco All’epoca della corsa in oro sappiamo principalmente l’Alta California (1849), la chiamata (1856) o, in seguito, l’esame (1865) rispetto al famoso patrono del patrono William Randolph HearsTSST assolto nel 1887. L’Overland Mensile. , di cui Bret Harte è stato il primo redattore, è stato spesso acclamato come “la prima rivista letteraria dell’ovest”, legata al cerchio di San Francisco che in particolare si riunì intorno a Harte e Mark Twain la poetessa in Aa Coolbrith o Charles Warren Stoddard. La sua reputazione, presto nazionali, contribuirebbe alla diffusione di una letteratura regionale finora sconosciuta o considerata inesistente, compresa la “fortuna del campo ruggente” di Harete è certamente emblematico.

2 Nel 1868, il suo fondatore, Anton Roman, non ha considerato la sua rivista solo dalla prospettiva letteraria, ed è proprio questo paradosso tra le vocazioni letterarie e commerciali che questo articolo disegna attraverso l’esame degli editoriali di Harer. Tra il 1868 e il 1871, data della sua partenza per l’Oriente , l’editor brossa nella sua cronaca “ecc.” Un ritratto di San Francisco senza concessione, affilando la sua penna contro gli speculatori, deplorando lo spirito mercantile disperatamente della città – a volte in sfida dell’ambizione iniziale di romanzo. Prima di mostrare questa città sotto lo sguardo, necessariamente soggettivo, di Harte, è necessario disegnare uno stato rapido dei luoghi della rivista American Magazine, che permetterà di cogliere meglio la Piazza San Francisco e l’Overland Mensile sui media nazionali e Scena culturale nell’ultimo quarto del XIX secolo.

3ermer 1860 e 1900, gli Stati Uniti hanno una vera esplosione di stampa, dovuta non solo per migliorare tecniche di stampa. e reti di distribuzione, ma anche giù per l’analfabetismo Vota. L’aumento del numero di riviste era tale che alcuni storici hanno nominato questo periodo “l’era della rivista”: tra il 1865 e il 1900, il loro numero è aumentato a livello superiore del 680%, mentre allo stesso tempo la popolazione è cresciuta del 113% ( Johanningsmeier, 15-18).

  • 1 Aggiungere più riviste mirate, ma un po ‘meno prestigioso, come il libro di Gody’s Lady’s (18 (..)

4JUS Nel 1880, tuttavia, ci sono abbastanza cosiddette riviste “letterarie”, editoria di qualità di qualità nonché critici e editoriali informati. Infatti, prima del 1868, la data della creazione dell’Outland Mensile, Il più prestigioso contato quasi sulle dita di una mano, e sono principalmente affiliati con una casa editrice – l’Atlantico mensile (1857) pubblicato da TickNor House & Campi, Harper’s Weekly (1857 ), La nuova rivista mensile di Harper (1850) e il bazar di Harper (1867-1929), Lippincott’s (1868-1915) o Putnam’s Magazine (1853) pubblicato dalle omonime case1.

5 La concentrazione di queste riviste era digitale come geografica, la stragrande maggioranza è stata pubblicata nei tre centri Editoriale del tempo. Nel 1880, circa un quarto del mensile sono stati pubblicati a New York, Boston e Philadelphia condividono il resto del mercato. Allo stesso modo, i lettori mirati rimane, almeno fino al 1900, un lettori urbano stabilito sulla costa nord-orientale, nonostante la migrazione occidentale e il progresso della distribuzione a livello nazionale. Questo letto ad alta resistenza è costituito principalmente dall’élite istruita relativamente facile – che traduce o induce il prezzo di queste riviste, tra 25 e 35 cento per numero, rispetto ai 5 oa 10 centesimi che la maggior parte dei documenti della storia sono quindi costi. E Altri giornali di finzione popolare meno rinomati.

65 California, i giornali sono certamente numerosi, ma spesso scarsa qualità. Per quanto riguarda la stampa letteraria, concentrata a San Francisco, rimane piuttosto confidenziale, soprattutto poiché negli anni ’50 e 1860, le riviste non sono illustrate dalla loro longevità. Si chiamano la rivista California (1856-1859), l’Hesperian (1858-1863), o la domenica Mercury e Golden Gate; Ma i veri predecessori di Overland erano l’era d’oro (1852) e il californiano (1864-1867), dove molti contributori terrestri hanno fatto le loro armi. Il primo voleva soprattutto tutto popolare – quello che era, specialmente tra i ricercatori d’oro – e aveva il merito di enfatizzare correttamente temi californici.HARTE, Ina Coolbrith, Joaquin Miller, Charles Warren Stoddard o Charles Henry Webb pubblicati ampiamente. Il secondo, portato anche dai grandi autori californii, era di qualità e risolutamente letteraria, ma non ha trovato un mercato all’altezza delle sue ambizioni (Caughey 205, 208).

  • 2 I campi James T. sono quindi ufficialmente editor ma è Howells che in realtà dirige (…)

7 L’Overland Mensile è stato lanciato nell’estate del 1868 sull’idea di Un libreria ed editore immigrato viennese in California, Anton Roman. Ha affidato la scrittura in Bret Hare che si era già dimostrata, sia come linotipista all’era d’oro, sia come capo direttore del californiano (Brooks, 1899: 447). L’ambizione della rivista per competere con le più prestigiose riviste letterarie in quel momento, l’Atlantico mensile, è stato evidenziato più volte. A quel tempo, vende tra 35.000 e 50000 copie di Atlantico, ma soprattutto, questa rivista incarna l’istituzione letteraria della nuova Inghilterra sotto la guida di William Dean Howells2. Noah Brooks, collaboratore di Overland, ricordato nel 1898 che il romanzo voleva fare un’impresa della rivista letteraria che dovrebbe essere a noi, abitanti sulle rive del Pacifico, ciò che l’Atlantico era per coloro che rimasero nella nostra vecchia casa dall’altra parte del lato Continente. ” (Brooks, 1898: 3)

8 Essendo che Atlantic era una forma di “prototipo dall’altra parte del continente” (Brooks, 1898: 5) è attestata dalla scelta del titolo stesso.

  • 3 Questo busto era sul primo numero di Atlantico, prima di essere sostituito dalla bandiera americana (…)

9 Quel Harete lo ha spiegato nel suo primo editoriale, piuttosto che sottolineare il capolinea da parte del Pacifico Banale o del Californiano mensile, il termine Overland ha permesso di abbracciare lo spazio gigantesco tra le due coste – proprio come Atlantico restituito sia nella costa orientale che del immensità liquida che separa gli Stati Uniti d’Europa (Harte “, ecc.” 1868 luglio 1868: 99). D’altra parte l’emblema che ornati ha ricordato la paga del titolo di solito quello scelto dai redattori dell’Atlantico: l’orso della California che copre il transatlantico Le rotaie offrivano un ovvio basamento per il busto originale e illustri di John Winthrop Suiintant New England da noi le pieghe della sua fragola3. Infine, il prezzo annuale di $ 4 era identico a quello dell’Atlantico, e la stesura aveva adottato la stessa pratica di non firmare gli articoli – menzionando i nomi degli autori solo nel sommario di ciascun volume semestre.

10on quindi immagina la gioia dei californiani quando riproducono nelle loro pagine il certificato “della stranezza” dal fratello maggiore:

  • 4 pubblicità, l’overland mensile, vol. 3, n ° 6, dicembre 1869.

La grandezza della California è dimostrata di un vantaggio molto migliore nella sua letteratura, che se solo lei manterrà il mensile esterno vigoroso, non chiederemo mai Lei per un’altra bottiglia del suo “champagne” o “hock”. È una vera meraviglia quando nella nuova terra come la California dà la letteratura mondiale della qualità primaria, in una rivista che non è probabile che sia bandata da “tavoli gentiluomini”. C’è qualcosa di attico in questo tipo di grandezza che nani bigsy; e Che suggerisce la differenza tra la maggior parte delle città americane e Atene – Gold Frisco4.

Nel dicembre 1869, la scrittura proposta da qualche parte ai lettori di iscriversi a letto Abbonamento alla “rivista letteraria singola pubblicata sulla costa occidentale”. Tuttavia, per credere romanesque, la sua prima vocazione era un’altra:

Ho visto un’opportunità per Una rivista che rafforzerà le informazioni per lo sviluppo del nostro nuovo stato e tutto questo grande territorio, di renderlo di tale valore che non poteva non colpire non solo il popolo della costa occidentale, ma anche l’Oriente. 1898: 73)

  • 5 Anton Roman, 1898, pag. “La mia unica obiezione a t Il tempo di Cappello a Mr. Harte sarebbe stato probabile (…)

In verità, il romanzo temeva che nelle mani di Harete la rivista è diventata esclusivamente letteraria, a scapito della sua iniziale funzione, vale a dire “Sviluppo materiale della costa 5”. Alcuni annunci pubblicitari nei primi numeri testimoniano questo desiderio di promuovere la California e San Francisco ad attrarre investitori. Tra gli inserzionisti del 18 dicembre 1870 erano compagnie assicurative (RB Swain & CO, Compagnia assicurativa Pacific e banche (risparmio e prestito società, Bank of California, California Trust Company …). Il Elenco delle pubblicazioni del publisher John H. Carmany, che romanzo venduto la rivista nel 1869, è anche eloquente.Ad eccezione di detta rivista religiosa e settimanale, il Pacifico, le altre quattro riviste erano ovviamente per la vocazione commerciale o finanziaria, a giudicare dal loro titolo – la commerciale Herald and Market Review, la revisione del mercato di San Francisco, la San Francisco Weekly Stock Circolare e La circolare commerciale del trasporto merci.

11il è stato logico che la politica editoriale dell’Overland promuove articoli che promuovano lo stato d’oro, e quello di San Francisco, il suo centro economico, politico e culturale … tuttavia La gamma di primi articoli offre un’immagine contrastante.

12 certificazioni sono veramente degni di una brochure turistica: così, nell’agosto del 1868, “fatti agricoli per gli immigrati della california” non smettere di affittare la straordinaria ampia di terra arabile In California, a terra “di una ricchezza inesauribile” … e a prezzi relativamente bassi. Sotto la piuma lirica dell’autore, la natura è stata ingrandita:

Le poche nuvole che ci stanno avendo una moda di scossa lungo i top di Moutain in forme proteiche, di cui mai -Changing Play sheds grazia e sublimità su tutti. La Vale di Napa è notevole come esempio di questo incantesimo nella sua mostra più rara. (Argento, 1868: 180)

Better ancora, sotto i cieli clements california, stavamo sognando l’incredibile redditività degli alberi arancioni, ma anche a a Nuovo uomo: come WC Bartlett ha scritto nel settembre del 1868, “chissà ma questa miscela di climi produrrà il tipo perfetto del prossimo uomo?” (Bartlett, 1868: 264)

13 Nel registro gustativo, Noah Brooks ammirava l’abbondanza e la diversità dei ristoranti di San Francisco, evidenziando la relativa modalità dei loro menù rispetto alla costa orientale (Brooks, 1868) .

14 Oltre la sua prodigalità, anche la bellezza della natura è stata evidenziata, soprattutto in un articolo più sfumato sul progresso delle arti di San Francisco. L’autore ha riconosciuto che se l’arte è stata lì solo nella sua infanzia – Dopo tutta la città era ancora giovane, e il “vuoto culturale”, quasi perfetto – era ricco di promesse; quanto infatti gli artisti n ‘non potevano essere ispirati dai suoi paesaggi, “il suo panorama del fascino naturale destinato ad ispirare Poes, Bassarsi sulla tela dei pittori, e ad assumere la magia dell’associazione e della tradizione umana “. (Avery, 1868 : 31)

15D’autre part le goût raffiné des habitants de San Francisco ne pouvait qu’être bénéfique au développement des arts, d’autant qu’il se combinait à la prospérité de la città. L’autore ha ricordato che in circa 20 anni – approfittando dello squilibrio generato dalla guerra civile che aveva messo un barriera all’industria orientale – San Francisco isseriva il terzo cittadino in termini di commercio estero, e il ritratto non si fermò lì:

Durante i venti anni che hanno seguito la città si è riempito e coperto da magazzini duecentotrenta acri di terreni di marea, creato circa duecento milioni di Ricchezza; Ha esportato a mille milioni di oro e argento, quasi tutto il prodotto delle miniere della California; Ha stabilito produttori il cui prodotto annuale è valutato a venticinque milioni … (Avery, 186: 29)

In una vena simile, Harte ha cercato di Il suo turno per lodare gli sforzi meritorici degli artisti della città, evidenziando l’ancoraggio locale:

Molte crottetie sono perdonate che il fatto che altrimenti sia bruscamente condannato, e Non è semplicemente il dettato di carità, obiettivo del dovere, di parlare raher dei meriti rispetto ai difetti della tesi. Queste osservazioni si applicano in particolare alla classe più giovane di artisti, la cui cultura è etrumentalmente locale, e che trova la loro ispirazione quasi esclusivamente nello scenario del Pacifico. (Harte, “ecc.” Gennaio 1869: 94)

Eppure immaginiamo di affittare nello stesso articolo le arti e il successo commerciale della città. In effetti, l’editor non ha mancato di colpire, quando poteva, il société de San Francisco, come evidenziato dai suoi editoriali tra il luglio del 1868 e il 18 dicembre. Ci sono alcuni commenti molto noti sulla situazione sociale e razziale, come quando ha criticato Le condizioni di accoglienza lamentevole dell’ospedale della contea di San Francisco, o quando ha denunciato l’ipocrisia di una società che è stata offese che una ragazza fischia uno dei suoi studenti, mentre, continuò, “è stato persino argido che il fustigazione è degradante per” senza flavamento “E” rispetto di sé “della gioventù di San Francisco, la cui paura lapidazione di Chinamen è stata a lungo la meraviglia di un mondo ammirante”. (HARTE “, ecc.”, APRILE 1870: 379)

16PLUS Generalmente, due tendenze hanno aroted nelle sue critiche, si rivolge alla sufficienza degli abitanti di San Francisco, l’altro il loro sportello di materialismo.

17 La California Pioneer Company, i cui membri hanno raggiunto la costa occidentale prima del 1850, era uno dei bersagli privilegiati di Harte. Questo club aveva eretto virtualmente aristocratico la data di arrivo dei suoi membri e discendenti, su un modello abbastanza simile all’aristocrazia del New England che rivendica i primi pellegrini. In occasione di una delle loro commemorazioni, Harte ha scritto nell’ottobre del 1869:

Siamo dubbi se nella società per la rimozione dell’orgoglio locale non sarebbe, su Il tutto, essere più veramente vantaggioso per uno stato il cui nativo non pensi nulla di chiedere seriamente a stranieri “se questo non è il paese più meraviglioso del mondo?” E confessiamo di indulgere in uno sfondo e un sogno folli del futuro quando i pionieri della California devono vedere che il mondo non è stato fermato, al di fuori della California; che ci sono città della zona grande come San Francisco molto più pulito in Appese e di buon gusto in OURNERNO. (HARTE, “ecc.” 1869 ottobre 1869: 383)

HARTE volentieri ha ridicova l’idea che la sua “prosperità”, la sua “generosità”, la sua “generosità”. , e la sua posizione, ha reso la città un luogo eccezionale (Harte “, ecc.” 18 giugno 1870: 575). Durante la promozione della produzione letteraria locale, ha ricordato quanto San Francisco sia stato necessariamente attaccato e collegato alla nazione. intero – e tanto Più ovvio nel 1869, alla volta in cui la linea transcontinentale è stata finalmente completata:

Questo incontro continuo di est e ovest può strofinare le nostre caratteristiche salienti; Questo stappatura della bottiglia può dissipare il sapore della nostra civiltà ione; Scopo che ci amplierà su base nazionale, e ci faranno bene, anche se nel modo in cui quei pionieri immaginano chi guarda ancora indietro con il desiderio della esclusività del Robinson Crusoe del ’49. E prima impariamo la lesone che la ferrovia del Pacifico non è stata costruita per aiutare la sola california, obiettivo Chicago, Omaha e New York, prima saremo in grado di apprezzare la sua grandezza e i suoi veri benefici. (Harte, “ecc.” Settembre 1869: 291)

  • 6 Vedi Johnson, California, 241-242. Agisce di Leland Stanford, Collis Huntington, Mark Hopkins e (…)

È vero che il Transcontinental arricchisce alcuni felici – specialmente il “grande forno” che sarebbe sequestrato dal controllo di Le linee est-ovest e nord-sud – ma ha anche condotto la bancarotta di alcuni mercanti che non potevano affrontare la concorrenza da est.

18aux harese occhi il San Franciscan, che ha continuato ad orgoglio La gentilezza della natura e del clima che offrivano loro le prime fragole e asparagi, avevano perso l’umiltà che avrebbe dovuto essere ispirata da questa natura così maestosa e imponente california. Ha dimostrato il comportamento di San Francisco al terremoto del 1868 ottobre.

  • 7 L’ironia della lepre valerei alcune battute d’arresto: infatti quando è stato proposto la sedia del (.. .)

19SES della pressa di San Francisco ricevuta come istruzioni per un comitato di imprenditori per ridurre al minimo l’impatto di questo fenomeno naturale in modo da non spaventare potenziali investitori; Nessun intimidito, Harte lanciato in una satira di “istinto commerciale” della città (Brooks, 1899: 4507):

Sembra Sono stati risolti dall’installazione commerciale, che la forza massima di un terremoto è stata restata. È stato anche risolto in qualche onda, modo misterioso, che San Francisco non sarà mai al centro di alcun grande disturbo.

La dichiarazione commerciale è utile per mantenere il nostro credito all’estero; Obiettivo Una delle fotografie economiche delle rovine a San Francisco e San Leandro, prese dal sole che sembravano, se possibile, anche più tranquillamente su tutto il disastro rispetto alla Camera di Commercio di Commercio – una di queste fotografie in una città orientale, È da temere, supera la circolare commerciale, anche se firmata dagli uomini più influenti.

Forse qui di seguito in California sarà più rispettoso dei calmi uomini della scienza che hanno studiato la fisica del nostro paese senza un riferimento immediato al suo valore mineralogico. (HARTE “, ecc.”NOVEMBRE 1868: 480-481)

L’ironia della lepre è particolarmente gustosa, e ha afferrato questo episodio deplorevole – o meglio, della sua deplorevole gestione – Per il lancio allo stesso tempo “lo spirito mercantile” e il materialismo dei discendenti degli Argonauti. In un precedente editoriale, aveva salutato ironicamente il successo della fiera dei meccanismi, questa “apoteosi del materialismo” trasformata in “fiera per la vanità”, e ha interrogato la ricreazione dei giovani che avevano Paradé.

Uno è proprietario per sapere cosa sarà in ritardo dei diecimila persone che non stavano regolarmente trascorrere le loro serate lì. Camminano per le strade e guardano il negozio-windows util il fascino fatale è passato? L’oro condiscenderà i teatri privati, le fiere della Chiesa e le società letterarie? (Harte, “ecc.” 1868 ottobre 1868: 386)

La sua ansia per la cultura in questa antica città di ricercatori d’oro è stato raddoppiato intenso sospetto rispetto alla speculazione , che non solo aveva spinto il prezzo della terra vertiginosa, ma ha minacciato una delle istituzioni culturali della città, la Biblioteca Mercantile fondata nel 1835. Harte poteva tollerare solo una tale istituzione è stata costretta a sussistere per montare un pezzo ridicolo o per organizzare un pezzo ridicolo o Lotteria, attività volgari per gli antipodi della sua concezione della cultura e della letteratura:

Non è un commento molto piacevole sul nostro spirito pubblico che la Biblioteca Mercantile di San Francisco ha dovuto assumere l’atteggiamento della mendicazione davanti al pubblico; è ancora meno gratuito per i nostri gusti che l’unico tentativo popolare di successo di raccogliere fondi era basato su un ricorso a un istinto che aveva un po ‘poco a che fare con Un amore per la letteratura come è stato possibile concepire. (Harte, “ecc.” “18 agosto 1869: 191)

La vendita dei biglietti della lotteria 1870 riportava circa $ 310122 (New York Times, il 3 dicembre 1870 ). Questo caso è stato per lo più sintomatico del declino di queste istituzioni fondata nel 1820 per – e per – i commercianti e gli impiegati. Queste biblioteche erano state per lo stesso momento per perfezionare la cultura dei mercanti, e di celebrare il loro contributo al sviluppo di grandi città commerciali; dopo la guerra della secessione, l’unità di questa professione è minata dall’aumento delle finanze e da altre attività industriali, è diventata sempre più difficile discutere. Un interesse puramente categorico, e queste biblioteche stanno progressivamente progressivamente essere sostituito da biblioteche pubbliche (Ditzion).

  • 8 “Quindi, San Francisco potrebbe orgoglioso di avere il primo sistema di educazione pubblica calif (…)

20 La biblioteca e la rivista guidata da Harer avevano in comune lo stesso Duelle, tra la vocazione letteraria e lo sviluppo economico. Nel capo dell’editor, la città era stata costruita da Go-Getter, sull’oro e dalle terre scambiate sulla borsa di San Francisco creata nel 1862. E Pierre Lagayette per ricordare che è denaro mercantile che ha permesso “sopravvivere alla cultura e al buon sapore” . Allo stesso modo, non dimentichiamo in quale spirito il mensile esterno è stato creato da Anton Roman:

La natura e il carattere della rivista si abbracciano, Nella misura massima, gli interessi commerciali e sociali della California e della costa del Pacifico.
(romano, 1898: 73)

harte ha scritto a a PERIODO PIVOTALE NELLA STORIA DI SAN FRANCISCO. Nel 1868 la Società degli Argonauti scomparve gradualmente, mentre la città non era del tutto interamente inserita in età dorata. I valori dei primi pionieri sarebbero presto sostituiti da quelli del capitalismo, e in questo momento di grandi trasformazioni, era legittimo mettere in discussione il futuro della capitale culturale della California …

21au Inizio Del 1871 Harte ha lasciato San Francisco e l’Ourland Mondiale per lavorare con Boston Brahmins. La sua collaborazione con il mensile Atlantico è andato, in un certo senso, firmare il declino della sua carriera letteraria; Ironia della sorte, la prestigiosa rivista non gli ha mai offerto il ponte d’oro che sperava.

22 Le paure di Anton Roman erano ampiamente realizzate – ma quanto è importante? Dopotutto, il successo della sua rivista desidera rivelare un nuovo centro letterario nel paese, così lontano dallo storico Boston. Come potevamo leggere nel 1883 nel numero che ha celebrato il Rinascimento della rivista “e così camma che la vita e lo spirito besterraria della costa del Pacifico era rappresentato nell’Onceland.Il nuovo Commonwealth of Letters in questo “Paese lontano” ha avuto una definiità non conosciuta mai noti prima “(” Reminiscenze overland “, 1883: 5). The Overland Mensile Contribua à Consolider Le San Francisco Circle, et pour Emprolter Au Commerciale, IL Permesso La Valorizzazione Et L’Exportazione Du San Francisco Littéraire Bien Au-delà de la Bay Area. Termini Plutôt Par Des Chansons … Et Laissons à la Poésie de Harte Le Soin D’Exprimer SA Vision de San Francisco:

san francisco dal mare

i conosci il tuo astuto e la tua avidità,
Thy Hard High Lust e Azioni volontarie,

e Tutta la tua gloria, ama raccontare,

dei regali speciosi Materiale

Drop Down, o Fleecy Nebbia, e nascondi il suo smerigliatore scettico, e tutto il suo orgoglio!
….
Quando l’arte deve sollevare e sollevare la cultura
le gioie sensuali e il più cattivo THREFT,

E tutti hanno realizzato la visione, noi
che guardiamo e aspetta non vedranno mai –

Chi, al mattino della sua gara, Fai una fiera fatica o significava nel nostro PLACE –

Ma, cedendo al lotto comune,
sdraiati non registrati e dimenticati.

(HARTE, JUILLET 1868: 63-64)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *